ABBIATEGRASSO – Ad essere insonni non sono solo le notti di chi risiede nel centro storico. La movida che si crea di sera attorno ai locali del centro si sposta, infatti, dopo la mezzanotte o l’una in zone della città più periferiche, dove disturba sino a notte fonda il riposo di chi vorrebbe dormire in santa pace. Alcuni residenti in viale Mazzini segnalano che venerdì scorso gruppi di giovani, probabilmente ubriachi, con schiamazzi e bestemmie urlate hanno impedito per ore il loro sonno, già messo a dura prova dall’afa e dalla calura estiva. Questi, come altri cittadini cui non viene permesso di riposare dai giovani nottambuli, che vagano per vie e piazze sino alle tre o alle quattro compiendo anche gesti vergognosi, come quello di urinare sotto i portoni e lungo i muri di abitazioni e negozi, chiedono a chi di dovere se non sia possibile porre rimedio a tale incresciosa situazione, che purtroppo si ripete spesso nei mesi estivi. M.B.

Views: 28