VERMEZZO – Complice un piacevole caldo sole, la tradizionale festa autunnale tenutasi domenica 25 settembre a Vermezzo è stata pienamente azzeccata, tutte le iniziative predisposte hanno potuto svolgersi con soddisfazione dei presenti. Strade e piazze del centro paese si sono riempite di primo mattino con bancherelle vocianti in grado di soddisfare grandi e piccoli per la varietà delle proprie mercanzie e mentre la tradizionale Fiera Agricola e Artigianale attraeva esperti e non della vita contadina, si schierava in bella mostra la tradizionale Esposizione di Moto d’Epoca, sempre affascinante per gli appassionati del settore. Molto interessante è risultata a metà mattina l’esposizione, in Sala Consiliare, dei dipinti preparati dagli alunni della Scuola Primaria e dai più piccoli della Materna che si erano in precedenza attivati per rispondere alla richiesta del Sindaco: “Disegna un angolo del tuo paese”. L’esposizione è stata seguita dalla premiazione: 50 euro a disegni di gruppo e 25 euro a quelli individuali, spendibili in una cartoleria del paese. Sono state premiate le classi 2A e la 3B. A tal proposito si ringrazia la fam. Suardi che ha offerto la borsa di studio per il progetto “Giardino Verticale in classe”. Il momento centrale della giornata è stato naturalmente il convegno “Europa sì Europa no”, che ha visto come relatori importanti nomi della politica lombarda: gli Assessori regionali Gallera e Garavaglia e il Parlamentare Europeo Maullu, che hanno esposto i vari punti di vista, più o meno favorevoli a questa Europa che ha radici nell’euro, ma che meriterebbe ampio svecchiamento e rinnovamento. Al pranzo in piazza, preparato in collaborazione con l’infaticabile Associazione Amici di Vermezzo, sono seguite varie iniziative gastronomiche e culturali tra cui la 16° edizione della “Posata d’Argento”, la sempre partecipata Gara di torte in memoria di Anna e Marisa. Il gruppo Sesquialtera con il quale collabora l’Associazione vermezzese Polimnia è stato particolarmente apprezzato per le vibrate note della brava cantante solista, mentre i ragazzi della Civica scuola di musica  di Vermezzo hanno piacevolmente coronato il pomeriggio musicale con esibizioni individuali e di gruppo sia musicali che canore con evidente soddisfazione dei presenti. A conclusione della giornata di festa la Storica Barbieria Mercanti ha voluto allietare gli intervenuti con un festoso opening party accompagnato dalla musica di un bravissimo DJ.

Views: 47