TREZZANO S/N – L’Amministrazione Comunale ha inaugurato domenica 6 novembre il primo lotto del parcheggio a raso di via Curiel. Dopo quasi dieci anni di attesa l’opera pubblica, già prevista con l’avvio del raddoppio della linea S9 ma mai realizzata, sarà utilizzabile con la dotazione di 97 stalli di sosta, di cui 3 per disabili, 2 con predisposizione per eventuali auto elettriche e 15 posti moto. Le colonnine di ricarica per le auto elettriche non saranno visibili, in quanto ogni eventuale gestore utilizzerà le proprie. In ogni caso, in previsione di un eventuale firma di una convenzione tra una società privata e il Comune, sono già stati preparati e predisposti gli allacci necessari, in modo da non dover più intervenire nuovamente con ulteriori lavori sul sito. È stata inoltre prevista all’interno del progetto la realizzazione di un boulevard in calcestre al fine di rendere maggiormente vivibile e godibile il luogo nonché consentire ai cittadini un accesso più sicuro alla stazione e viceversa. Con l’opera sono stati creati, esternamente al parcheggio, ulteriori 20 posti auto di cui uno per disabili e 9 posti moto, oltre alla fermata per la linea di trasporto pubblico locale gestita da SCAI. Domenica 6 novembre sono state inaugurate anche le tre nuove linee di trasporto locale. La Giunta Comunale con delibera del 14 ottobre 2016 ha approvato il progetto esecutivo del secondo lotto del parcheggio per proseguire con la riqualificazione dell’area. L’iter proseguirà con l’adozione degli atti necessari previsti dalla normativa vigente per l’affidamento dei lavori. “Siamo soddisfatti per aver completato la prima parte di parcheggio, atteso da molti anni, ad uso della Stazione S9, della zona di via Curiel – Edison e snodo del trasporto urbano locale. Ringrazio tutti coloro che si sono adoperati per portare a termine l’opera che rappresenta il primo punto per la riqualificazione di questa area centrale per il nostro Comune. In tal senso la Giunta Comunale ha già approvato il progetto esecutivo del secondo lotto del parcheggio per proseguire nella rivitalizzazione di questa area creando dei servizi per la cittadinanza a partire dalla promozione di una mobilità leggera che integri la linea ferroviaria con il trasporto locale che avvia le tre nuove linee di SCAI, la linea 327 di ATM e la ciclabilità. Questa opera ci permette altresì di riprendere e dare ulteriore forza alla richiesta che come Comuni di Trezzano, Cesano, Corsico e Gaggiano, abbiamo già inoltrato a Trenord nello scorso luglio per un aumento delle frequenze di transito al fine di permettere ai passeggeri una maggiore flessibilità e viaggi più confortevoli soprattutto negli orari di punta. Ritengo infine che la riqualificazione progressiva in atto sia il modo corretto anche per rendere il giusto onore e ricordo, seppur attraverso un servizio completamente differente ma importante, al Campo sportivo della gloriosa US Atletic Trezzano, destinazione precedente di tale area che resta nel cuore di tanti Trezzanesi”. Il commento del sindaco Fabio Bottero.

 

Views: 72