ROBECCO S/N – Venerdì 13 aprile alle 21.00 sul palco del CineTeatroAgorà di Robecco sul Naviglio vanno in scena puppets e maschere per un teatro di figura per adulti, come pochi se ne vedono in Italia. Questo affascinante linguaggio teatrale, che necessità di una raffinata tecnica esecutiva, è infatti da tempo relegato, per quanto riguarda il teatro italiano, ad immaginario infantile, a quello che si dice Il Teatro Ragazzi. Nuovo Eden, di Jessica Leonello e Chronos3, inverte questa direzione trattando un tema adulto, in modo adulto.

“La gente non vive in eterno. Persino i posti scompaiono” sono queste le parole di ChuckPalhniuk in “Portland Souvenir”, che danno il là ad una riflessione della compagnia, che conduce ad uno spettacolo che affronta uno dei grandi temi fondanti della nostra epoca: il cambiamento.

Un cambiamento tecnologico, certo, ma anche sociale, urbano e, perché no, di genere.

Nuovo Eden di Jessica Leonello e Chronos3, racconta la storia di Cesare, personaggio animato dalla Leonello, che ritorna alla vita dopo una pausa di 15 anni.

Così ne parla la compagnia: “Immaginate di addormentarvi per quindici anni. Di risvegliarvi e tornare a fare un giro per la vostra città, cercando i luoghi impressi nella vostra memoria, le persone, le abitudini. Tutto sommato, pare non sia successo nulla. Ma per Cesare, che viveva nel cuore storico di una operosa città del Nord Italia, quasi tutto è cambiato. Il suo vecchio Eden è diventato un Nuovo Eden.”

Cesare, e lo spettatore con lui, compiono quindi un viaggio di ricerca, muovendosi nelle trasformazioni sociali e urbane di una città contemporanea, in un itinerario che vede i luoghi, come territori fisici della memoria: un confronto interiore ed esterno tra passato e presente, tra quello che era e quello che è. Sospesi tra la difficoltà di staccarsi dagli occhi ciò che era e un continuo desiderio di scoperta per ciò che è e sarà.
Al termine dello spettacolo, come di consuetudine per la programmazione dal vivo del CineTeatroAgorà, ci si interrogherà sul nostro territorio in compagnia degli artisti e di Oreste Magni, presidente dell’Ecoistituto della Valle del Ticino, ente che da tempo si occupa del nostro territorio. E’ disponibile la prevendita presso la biglietteria del CineTeatroAgorà. Biglietti:Intero 10,00 euro, Ridotto (under30 e convenzionati)  8,50 euro e Under 14  5,00euro. Per maggiori informazioni, visitare www.cineteatroagora.it/ggosgb/abbonamenti.html.

Views: 14