ZELO SURRIGONE – Dal 28 novembre sono iniziati gli interventi di sostituzione dei vecchi corpi
illuminanti con quelli nuovi a LED a Zelo Surrigone: un passo importante per un paese più sicuro e
più green. “Uno dei punti fondamentali del nostro programma è stato sin dal principio quello del
miglioramento ecologico e della riduzione degli sprechi energetici. – afferma l’Amministrazione
comunale rappresentata da Gabriella Raimondo – Dal 2014 abbiamo iniziato a cercare una soluzione
per la riqualificazione energetica e messa a norma di tutto l’impianto di illuminazione pubblica;
strada non priva di ostacoli, sia per le casse sempre più vuote del Comune, che non hanno mai
lasciato il minimo spazio di manovra al di là dell’ordinaria amministrazione, sia per la normativa
ANAC sulla questione degli appalti.
Dopo anni di faticosa ricerca, abbiamo finalmente trovato il modo di riscattare i pali di proprietà del
precedente gestore e subito dopo quello di arrivare ad un affidamento che fosse economicamente
non impattante per il Comune ed ovviamente in linea con la normativa.
L’adeguamento riguarderà la totalità dei corpi illuminanti, che ad oggi sono per circa il 10%
alogene, per il 60% circa ai vapori di sodio e per quasi il 30% ancora a vapore di mercurio.
L’adozione della tecnologia LED, oltre ad uniformare la luce in tutto il territorio e ad incrementare
la sicurezza, sia stradale che pedonale, porterà notevolissimi risparmi:
il consumo attuale è di oltre 172000 KWh, che equivalgono all’energia consumata dalla
combustione di 32 tonnellate di petrolio, e quasi 66 tonnellate di CO2 immessa nell’atmosfera.
A lavoro terminato, il consumo scenderà a 49000 KWh (con una riduzione di oltre il 70%!) con una
riduzione di oltre 47 tonnellate di CO2 all’anno”.

Views: 12