MAGENTA – Conto alla rovescia per uno degli eventi più importanti di Magenta, l’Anniversario della Battaglia che fu combattuta il 4 giugno 1859. Dopo 157 anni Magenta ripercorre e rivive la
sua storia, convinta dell’importanza della memoria, “Lo straordinario evento, divenuto negli anni di grande richiamo per un vasto pubblico, è certamente realizzato all´insegna dei migliori valori di
pace e di coesione tanto che per la giornata ufficiale di celebrazioni sono attese autorità istituzionali e rappresentanze consolari di diverse Nazioni, che ora sono fianco a fianco nell´Europa Unita, vero garante dello sviluppo del continente e testimone dell´amicizia che unisce gli Stati che si fronteggiarono durante i combattimenti di quel lontano 4 giugno” hanno ricordato il sindaco Marco
Invernizzi e l’assessore alle Manifestazioni, Paola Bevilacqua. Ecco il programma della giornata di domenica 5 giugno, clou degli eventi:
ore 8.30 – Pontenuovo e Pontevecchio Omaggio ai Caduti, con la partecipazione del Corpo Musicale Pompieri Magenta F.T.A. Armando Pumilia e della Fanfara dei Bersaglieri in congedo
“Nino Garavaglia” di Magenta. Ore 8.30 – Cortile di CasaGiacobbe (nel pomeriggio in Piazza Liberazione) 17a edizione ‘Stampe Storiche della Battaglia’ e 22° Annullo filatelico speciale
Iniziative a cura di Pro Loco Magenta. Ore 9.30 – Cortile Palazzo Comunale, Ricevimento delle Autorità, avvio del corteo istituzionale con la partecipazione della Fanfara dei Bersaglieri in congedo “Nino Garavaglia” di Magenta, della Banda “4 giugno 1859”, della “Banda Civica”, del Corpo Musicale “Santa Cecilia” e di Gruppi in uniformi storiche provenienti dall’Italia e dall’Europa. Il corteo raggiungerà il Monumento Ossario, Via Brocca, dove alle 11 si celebrerà la
Santa Messa al campo con interventi delle Autorità. Ore 12.00 – Ricomposizione Corteo diretto a Casa Giacobbe dove alle ore 12.30 sarà inaugurata la mostra fotografica “Magenta nostra – 25 anni
di pagine per la Città” che resterà aperta fino all’11 giugno nei seguenti orari: 10-12 | 16-18, Alle ore 13.00 -parco di Casa Giacobbe (Tensostruttura in caso di maltempo) pranzo della Battaglia
(risotto della Battaglia e pasta vegetariana – stinchi arrosto alla birra e grigliata mista – dolce al cucchiaio) a cura dei Produttori del Parco del Ticino. Prenotazione consigliata alla mail produttoriagricoliticino@gmail.com. Ore 16.30 – Piazza Liberazione la 22esima Rievocazione Storica alla presenza delle Autorità europee, nazionali e cittadine. Ricostruzione di alcune fasi della
Battaglia con Gruppi in uniformi storiche e salve d’armi d’epoca. Alle ore 21.00 – Cortile Palazzo Comunale, Piazza Formenti, Concerto della Fanfara dei Bersaglieri in congedo “Nino Garavaglia”
di Magenta. “Tanti però sono gli eventi correlati alle celebrazioni ufficiali organizzati, come sempre, in collaborazione e sinergia con il ricco tessuto sociale cittadino, un vero vanto per la nostra
Città. Anche quest´anno, infatti, l´Amministrazione comunale ha voluto coinvolgere le realtà associative e culturali: il risultato è una ricca serie di appuntamenti, occasione di incontro e svago
ma anche di valorizzazione del nostro territorio e di promozione turistica della nostra Città”, sottolineano sindaco e assessore. Un evento da non perdere, che appassiona migliaia di persone e
rende Magenta con il suo centro storico, i suoi monumenti e le sue attività commerciali più attrattiva che mai, capace di diffondere cultura in tutto il territorio. Il ricco programma completo è
consultabile sul sito del Comune di Magenta.

Views: 134