GAGGIANO – Nuova sede per l’Unione dei Fontanili. La nuova casa sarà in via Gramsci 36 a Gaggiano e sarà operativa da giovedì 12 dicembre. L’Unione è composta dai comuni di Besate, Binasco, Bubbiano, Casarile, Gaggiano, Noviglio, Rosate e Vermezzo con Zelo. Importante diffondere questa informazione anche per tutto il territorio dell’abbiatense. In caso di multe prese nel territorio dell’Unione, bisognerà recarsi qui per il pagamento e per tutti gli altri servizi di Polizia. Abbiamo chiesto un commento al sindaco gaggianese Sergio Perfetti: “Finalmente abbiamo concretizzato quello che all’inizio era un percorso complicato. Portare la sede dei vigili da una sede privata ad una pubblica non è stato semplice. Abbiamo ritenuto fosse importante anche per consolidare il futuro di questo ente in costante crescita e che sta portando a risultati importanti. L’obiettivo, già ad inizio legislatura scorsa, era quello di dare una nuova sede ai nostri vigili urbani. Seppur con qualche ritardo ma ce l’abbiamo fatta. Abbiamo ristrutturato un luogo scarsamente utilizzato e ormai non più adeguato ai tempi. Lo sforzo è stato importante, ma siamo molto orgogliosi di aver consegnato una nuova casa alle forze dell’ordine locali”. Perché è stato necessario più tempo del previsto?
“I ritardi sono stati causati dalla volontà di aumentare il numero dei comuni all’interno dell’Unione dei Fontanili. Si è passati da 3 paesi a 9, oggi 8 per via della fusione di Vermezzo con Zelo.Questo ci ha portato al dover riorganizzare gli spazi e la struttura. Massima soddisfazione mia e dei miei collaboratori”.

Come aiuterà i comuni dell’Unione?
“Sarà un trampolino di lancio per tutti comuni dell’ente. Ci permetterà di collaborare al meglio ed esser più presenti ed efficaci sul territorio. Ringrazio tutti i sindaci che hanno contribuito e aderito a questa importante realizzazione”.

Ricordiamolo, dove sarà la sede e quando sarà attiva?
“La nuova sede di via Gramsci 36 sarà attiva dalla mattina di giovedì 12 dicembre. Al momento si stanno ultimando i traslochi e perfezionando tutti i collegamenti telematici e servizi di ufficio”.

Al termine dell’intervista in merito all’Unione, abbiamo chiesto al sindaco Perfetti un aggiornamento in merito alle due questioni più rilevanti emerse nel precedente Consiglio comunale: questione Croce Oro e chiosco all’interno del parco. “Lascio stare le polemiche politiche. Quello che credo sia importante sottolineare è che noi vogliamo che il nostro parco abbia il chioschetto e che la Croce Oro possa operare sul nostro territorio così come tutte le altre Croci che volessero impegnarsi su Gaggiano. Non voglio attaccarmi ad alcune frasi dette in Consiglio così da fomentare inutili e faziose polemiche. Quello che conta è che l’Amministrazione stia facendo il massimo per il bene dei gaggianesi. I cittadini avranno sia il chioschetto che le Croci”. (Foto di A. Varieschi). Luca Cianflone

Views: 72