ABBIATEGRASSO – Nel pomeriggio di domenica 13 agosto i Vigili del Fuoco sono prontamente intervenuti in via Carini a spegnere l’ incendio di un garage delle case popolari di via Carini. La loro tempestività ha evitato che le fiamme si propagassero e raggiungessero un’auto parcheggiata poco lontano. Anche i carabinieri sono intervenuti e in poco tempo sono risaliti al colpevole: si tratta di un uomo di 52 anni che ha dato fuoco a rifiuti ingombranti presenti nel box per vendicarsi della moglie che lo aveva denunciato più volte per maltrattamenti tra il 2014 e il 2016 ottenendo il suo allontanamento da casa. Già noto alle forze dell’ordine, il responsabile dell’incendio doloso è stato arrestato e trasferito nel carcere di Pavia in attesa di giudizio. Spaventatissimi i vicini che, ci dicono, temevano una catastrofe sia per la presenza dell’auto che ha rischiato di saltare in aria e, ancora peggio, per le bombole di gas utilizzate da diversi condomini. E.G.

 

Hits: 53