ABBIATEGRASSO – E’ della scorsa settimana la segnalazione che mette in guardia i commercianti: tra bar e negozi si aggirerebbe un uomo sospetto che sottrae smartphone dopo aver distratto negozianti e clienti. A quanto pare sarebbe un uomo intorno ai 45-50 anni, di origine asiatica e di corporatura robusta, che parla diverse lingue. In un bar è entrato, ha chiesto qualcosa in francese, per poi passare all’inglese e infine allo spagnolo, ha chiesto gratta e vinci e sigarette ma non riuscendo a capire quale marca volesse, i titolari lo hanno fatto avvicinare al banco per indicare i pacchetti. Il ladruncolo con una mossa repentina ha fatto sparire due smartphone che erano sul banco, infilandoli nel marsupio. L’uomo si è poi fiondato fuori dal bar, ma è stato ripreso dalle telecamere. Un altro negoziante poco distante, dopo aver capito quel che accadeva, non lo ha fatto entrare. Sempre la scorsa settimana è stato denunciato un cittadino abbiatense sulla trentina, che avrebbe sottratto ad una donna in cassa all’Esselunga il suo smartphone. La donna stava riponendo la spesa nel carrello, il suo cellulare le è scivolato fuori dalla tasca, se ne è accorta una volta arrivata all’auto… Tornata alla cassa, la cassiera le ha detto di aver notato un uomo allontanarsi velocemente dopo aver raccolto da terra un cellulare. I carabinieri sono riusciti a risalire al 30enne abbiatense, incensurato, trovato in possesso dello smartphone della donna, alla quale è stato riconsegnato l’oggetto di sua proprietà.

 

Hits: 53