ROBECCO S/N –  “La Resistenza delle Donne” è un ciclo di eventi organizzato dal Comune di Robecco sul Naviglio in collaborazione con l’ANPI di Magenta (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia), in occasione dell’anniversario della festa nazionale della Liberazione (25 aprile 2018). Giorno simbolo che nel 1945 segnò la vittoria militare e politica delle forze partigiane contro il governo fascista della Repubblica Sociale Italiana e l’occupazione nazista.

Nella sala consiliare del Palazzo comunale (via Dante, 21), giovedì 19 aprile 2018 alle ore 21.00, sarà presentato il libro “Ada e le altre – Donne cattoliche tra fascismo e democrazia” di Elisabetta Salvini, edizioni FrancoAngeli, in cui si legge “Le donne, per quanto presenti nella storia, erano nascoste dalla storiografia e dalla memoria … Le loro storie, le loro azioni, le loro paure, le motivazioni e i loro sentimenti non affioravano in nessun racconto dell’epopea resistenziale”. Il libro racconta la storia della partigiana Ada Alessandrini. Interverrà l’autrice. L’evento prevede anche il ricordo di Adele Trezzi, robecchese, e di altre magentine deportate dalla SAFFA e dalla SNIA nei lager nazisti, in seguito agli scioperi del marzo del 1944. L’ingresso è gratuito.

Inoltre, da giovedì 19 a mercoledì 25 aprile 2018, durante gli orari di apertura degli uffici comunali, sarà possibile visitare sempre in sala consiliare la mostra “Le donne: dalla Resistenza alla costituzione della Repubblica”, a cura del coordinamento Anpi del Magentino.

Martedì 24 aprile 2018 alle ore 21.00, nel Palazzo comunale, si terrà l’incontro “Il primo treno della loro vita”, sulla storia di più di 70.000 bambini del Sud che, tra 1945 e il 1952, furono ospitati temporaneamente da famiglie del Centro – Nord. Quei bambini presero il primo treno della loro vita per lasciarsi alle spalle la povertà e le macerie del dopoguerra e vivere un’esperienza che non avrebbero mai più dimenticato. Uno dei migliori esempi di solidarietà e spirito unitario nella storia del nostro Paese che vede protagoniste le donne.

Il Comune, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci – Sezione di Robecco sul Naviglio, ha anche organizzato lo scorso 14 aprile in sala consiliare l’evento “Onorare i caduti e ricordare il passato per costruire la pace”, canti e letture a cura del coro A.N.A. Gruppo Alpini di Abbiategrasso. E per mercoledì 25 aprile 2018 le celebrazioni ufficiali della Festa della Liberazione con il seguente programma: ore 9.15 raduno presso il Municipio; ore 9.30 corteo alle lapidi con discorso delle autorità; ore 10.30 la santa messa. Sarà presente il Corpo Musicale “Santa Cecilia” di Robecco Sul Naviglio.

 

 

 

Views: 56