ABBIATEGRASSO – Il 23 aprile è la giornata mondiale del libro e del diritto d’autore, quest’anno ci sarà uno dei più vasti eventi di promozione alla lettura dell’ultimo decennio, in quel giorno 240mila libri finiranno in mano ad altrettanti non lettori. Libri ritenuti, in modo particolare, capaci di attrarre anche chi di solito non legge, affidati a lettori appassionati “i messaggeri di #ioleggoperchè” che hanno risposto con entusiasmo al progetto e che li distribuiranno ad amici o a sconosciuti, per incuriosirli e invogliarli a leggere. “In questo modo il paese che legge può coinvolgere e trainare verso una crescita culturale e sociale il paese che non legge, – afferma Angela Manzoni de L’Altra Libreria di via Annoni – si tratta della più grande mobilitazione a sostegno della lettura mai organizzata in Italia, tanto che saranno messaggeri librai, editori, traduttori e gli stessi autori. L’Altra Libreria ha subito aderito, proponiamo una serie di iniziative proprio per la giornata del 23 aprile, in primo luogo invitiamo tutti quanti a fare un salto in libreria che rimarrà aperta fino alle ore 24.00. Si potrà assistere all’esposizione delle fotografie che hanno partecipato al concorso ‘Elogio della lettura’ e partecipare al simpatico gioco della poesia dorsale; infine alcuni lettori potranno leggere a voce alta passi di libri scelti da loro”. Un’occasione da non perdere per chi ancora non assapora il piacere della lettura, potrebbe scoprire una miniera di stimoli, di emozioni, di informazioni, curiosità a cui attingere in qualsiasi momento, per riflettere, apprendere, confrontarsi, stupirsi, evadere piacevolmente, sognare, indignarsi…Scoprire la bellezza della parola, ricordando che se le parole verbali volano “verba volant” per fortuna “scripta manent”, grazie alla parola scritta infatti abbiamo documentato e tramandato la storia, il sapere, il pensiero scritto potenzialmente diventa universale e immortale. E.G.

Views: 27