Cosa è il GPL? Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’installazione di un impianto GPL sulla mia vettura? Quanto può costare l’impianto? Come cambia la manutenzione ordinaria dell’auto?

Il GPL, o Gas Petrolio Liquefatto, è un carburante, sempre derivato dal petrolio, che attraverso una modifica di costo molto contenuto, può essere usato su qualsiasi auto a benzina, mantenendo la possibilità di alternare benzina e GPL a seconda dei casi. Solo all’avviamento la vettura parte comunque con la benzina, e il GPL subentra quando il motore raggiunge una temperatura minima. Di conseguenza possiamo, alla partenza della vettura, avere il serbatoio GPL completamente vuoto, ma dobbiamo sempre avere un minimo di benzina.

Il GPL ha due vantaggi apparentemente incompatibili tra loro: inquina molto meno, ma costa anche molto meno della benzina. Il risparmio sul costo del carburante, anche considerato che la vettura fa con un litro di GPL qualche kilometro in meno di quanti ne faccia con un litro di benzina, è comunque attorno al 50%. In parole povere, col GPL spendiamo circa la metà per fare lo stesso numero di kilometri. Il costo dell’installazione dell’impianto, quantificabile tra i 1.400 € e poco più di 2.000 €, a seconda del tipo di vettura, può essere quindi compensato dal risparmio su un numero abbastanza contenuto di “pieni di carburante”. Oltretutto, le moderne automobili, con i moderni impianti GPL, non hanno più la perdita in brillantezza delle prestazioni che accusavano pochi decenni fa. Per riassumere, stesse prestazioni, minore inquinamento, e forte risparmio economico.

Quanto alla manutenzione, ci possono essere problemi di usura delle valvole o delle sedi valvole, ma per evitare questo problema, esistono già impianti GPL che alternano iniezioni di benzina nel motore a quelle di GPL, e comunque è buona norma fare (e consumare) un pieno di benzina ogni 5 pieni di GPL.

Revisione impianto GPL: cambia qualcosa rispetto alle normali auto a benzina? Le norme sulle revisioni rimangono uguali rispetto a quelle delle normali auto a benzina: l’unica differenza è che è necessario sostituire il serbatoio di GPL dopo 10 anni dall’installazione, o in alternativa rimuoverlo e tornare al funzionamento “solo benzina”. I.P.

Views: 129