ABBIATEGRASSO – Nel pomeriggio di sabato 21 ottobre, nella splendida cornice dell’Agriturismo I Leprotti, ora anche sede di Gemini Team, un momento di festa e occasione per conoscere meglio questa associazione sportiva che “si muove per chi non può muoversi”. Una passione per la mountain bike, 78 soci, 78 atleti che da anni si cimentano in diverse gare, quest’anno la squadra ha vinto la Prestigio, un circuito di 10 gare su tutto il territorio nazionale ed è campione d’Italia. Un risultato eccezionale per la Gemini Team che da 10 anni è importantissima anche per AISLA, a cui permette con la raccolta fondi dedicata, come ha affermato il segretario nazionale Maurizio Colombo di “portare un aiuto concreto ai malati di SLA e alle loro famiglie”. AISLA infatti, con ca. 300 volontari che si definiscono “persone che aiutano persone”, grazie a questa e altre raccolte, può contribuire a finanziare la ricerca che ha scoperto già 35 geni mutanti, 10 anni fa se ne conosceva uno solo. Fondi che servono per altre iniziative utili come il centro d’ascolto con 22 professionisti che rispondono alle domande di ogni genere dei malati di SLA, ca. 6.000 in Italia di cui un migliaio in Lombardia. A premiare il Gemini Team con una coppa gigantesca è arrivato appositamente da Roma il giornalista Filippo Lorenzoni della rivista MTB che patrocina il circuito Prestigio. Gare da nord a sud, dalle Dolomiti all’Etna dove i concorrenti hanno affrontato neve e lapilli, all’isola d’Elba come in Cadore, con dislivelli oltre i 3.000 m, tra curve, drop e saliscendi. In giro per l’Italia coinvolgendo spesso anche le famiglie, mogli e figli che accompagnano questi ciclisti atleti. E mentre scorrevano le belle immagini delle gare, i figli  con orgoglio indicavano gridando: “quello è il mio papà”. Una bella festa, una bella squadra che, come hanno detto sia il sindaco Cesare Nai che l’assessore allo Sport Beatrice Poggi, non fa solo sport ma anche aggregazione sociale e solidarietà. Un esempio che ci rende orgogliosi. Congratulazioni anche dal presidente del Parco del Ticino, dove la squadra si allena. Poi la distribuzione degli attestati, delle nuove maglie, i ringraziamenti doverosi ai generosi sponsor e in particolare a Barbara Bianchi  che ha consegnato le chiavi di casa del suo agriturismo I Leprotti al presidente di Gemini Team, Tiziano Arrigoni , ricevendo in cambio la più che meritata gratitudine da tutti i Prestigiosi per aver messo a disposizione una sede altrettanto prestigiosa. E.G.

Hits: 65