ABBIATEGRASSO – Fervono in città i preparativi per la festa patronale e, come ogni anno, molti sono i momenti religiosi previsti per esprimere la devozione degli abbiatensi per la Madonna Addolorata. Ricordiamo i più significativi. Domenica 11 ottobre alle ore 11.00 nella chiesa di San Gaetano S. Messa per il 2° anniversario della consacrazione. Martedì 13 ottobre alle ore 21.00 in Basilica spettacolo teatrale sulla figura di Pietro dal titolo “Il mio nome è Pietro” di Pietro Sarubbi. Mercoledì 14 ottobre, dopo la S. Messa celebrata alle 9.30 in Basilica, il simulacro dell’Addolorata verrà collocato sul carro, in attesa della processione che sfilerà per le vie cittadine il giorno successivo, mentre alle ore 21.00 si terrà una serata di meditazione con canti del coro Cantate Domino e lettura di testi biblici. Giovedì 15 ottobre alle 17.00 in Basilica avverrà l’affido dei ragazzi alla Madonna, mentre alle 21.00 la tradizione vuole che la sacra effigie dell’Addolorata sia accompagnata dai fedeli oranti in processione lungo alcune vie della città. Venerdì 16 ottobre saranno gli ammalati ad affidare le loro sofferenze alla Vergine durante la S. Messa celebrata alle 15.00 in Basilica, dopo il S. Rosario. Domenica 18 ottobre si celebrerà la festa religiosa e popolare di Abbiategrasso con una S. Messa solenne concelebrata alle ore 10.00 in Basilica. Lunedì 19 ottobre, infine, sarà una giornata di suffragio per i nostri defunti, ricordati alle 10.00 in Basilica in un solenne ufficio funebre, al termine del quale il simulacro dell’Addolorata sarà riposizionato nella sua cappella. M.B.

Hits: 107