ABBIATENSE – Il Comitato “Doppiamo le Sp. 30 e 40” il prossimo 26 marzo inizierà a “scendere in piazza” per promuovere il progetto del raddoppio delle strade Sp. 30 e 40 (Melegnano-Abbiategrasso) l’arco sud Milano e che dopo la creazione della pedemontana, la TEEM, e con l’approvazione della dorsale insubrica a ovest di Milano servirà a chiudere il nuovo ring esterno della megalopoli padana. Il banchetto sarà presente sabato 26 marzo dalle ore 9.30 alle 12.30 in via Garibaldi a Rosate (durante il mercato). “Il ‘point’ – spiegano i rappresentati del Comitato – servirà a raccogliere i pareri, le proposte dei tanti cittadini che vogliono una reale soluzione del problema che da anni sta mettendo in scacco tutta la viabilità che da Abbiategrasso passando da Vermezzo, Rosate, Binasco, Lacchiarella, Siziano sino a Melegnano sta creando moltissimi disagi, stress, ed inquinamento. Inoltre la nostra azione serve a sensibilizzare i Comuni che sono a favore e quelli che magari ad oggi hanno scelto di non decidere per la paura di essere additati… ma anche la Regione deve fare la sua parte. Il nostro Comitato a differenza di altri comitati dei sempre NO è apolitico e vuole lanciare una provocazione a chi si cela dietro al falso ambientalismo: AIUTIAMO GLI ALLEVATORI E PRODUTTORI DI LATTE A VIVERE perché vivere in una zona senza coloro che per anni l’hanno difesa e fatta diventare un’area di stupenda non serve a nessuno. I Sindaci si devono battere per la difesa dell’agricoltura e non sbandierare l’ambientalismo da salotto che creerà solo un deserto”.

Per informazioni: comitatodoppiamolesp30e40@hotmail.com.

 

 

Views: 326