ABBIATENSE – Manca ormai pochissimo al giorno più magico dell’anno e Bennati invita tutti i clienti e gli amici a partecipare alla festa che ormai sta diventando una bella tradizione, all’insegna della solidarietà. “Sabato 21 dicembre alle 11.00 apriremo presso il nostro spaccio aziendale, in via Lombardia 7 a Cassinetta di Lugagnano, un uovo di Pasqua da 20 kg contenente un ‘assegnone’ simbolico per il Banco Alimentare e lo consegneremo al responsabile della raccolta fondi, Davide Cerina.

Quest’anno riusciremo, con la cifra raccolta, a donare 200.000 pasti insieme a Banco Alimentare”, queste le parole del titolare Gianni Bennati, che invitata tutti personalmente a partecipare e ancora una volta apre le porte della sua azienda per condividere un momento gioioso, occasione anche per scambiarsi gli auguri di buon Natale.

“Lavorando nel settore della regalistica enogastronomica per le ricorrenze, specialmente per il periodo natalizio, sono sempre stato molto sensibile alle tematiche etiche e sociali perché Natale è il momento per dare conforto a chi sta vivendo una condizione di difficoltà. – afferma Gianni Bennati – Per questo motivo, per il Gusto di Donare, abbiamo scelto di sostenere per il terzo anno consecutivo la Fondazione Banco Alimentare. In tutte le nostre confezioni regalo è presente la locandina del Banco Alimentare, che testimonia l’importante attività della Fondazione e invita alla donazione diretta tramite un video in realtà aumentata.

Lo scorso anno la collaborazione tra noi e il Banco ha permesso la distribuzione di 100.000 pasti in tutta Italia alle persone bisognose. Quest’anno abbiamo raddoppiato, grazie a tutti i nostri clienti che, oltre a pagarci lo stipendio, hanno aderito alle nostre iniziative solidali. Dal 2017 fuori dallo store Bennati ci sono dei carrelli dove ogni cliente può lasciare dei prodotti per aiutare le attività del Banco. “Noi raddoppiamo ogni loro donazione!”

 

 

 

Views: 219