CISLIANO – Nella notte tra venerdì 9 e sabato 10 ottobre si è consumato a Cisliano un ulteriore atto di vandalismo a danno, questa volta, della piazza del Mercato, riguardante in particolare alcune panchine, i cestini dei rifiuti, la pavimentazione in autobloccanti e le copertine in marmo. La Polizia Locale si è attivata immediatamente per accertare i danni, estrapolare tutta la documentazione dell’impianto di videosorveglianza e attivare un’attività di indagine sotto il coordinamento dei Carabinieri di Bareggio. E’ stata fatta dall’Amministrazione formale denuncia all’autorità giudiziaria consegnando documentazione, relazioni e immagini dell’impianto di videosorveglianza dalle quali è stato possibile identificare i soggetti presenti nella piazza Mercato, tra cui gli esecutori materiali dei danneggiamenti. L’Amministrazione è unita nel condannare tutti gli atti di vandalismo e, di concerto con le forze dell’ordine, si sta adoperando con tutti i mezzi a sua disposizione per mettere in campo ogni iniziativa di contrasto e di repressione. Anche in relazione all’atto di vandalismo che ha interessato l’autovettura del Parroco sono state attivate tutte le attività di verifica e di indagine da parte della Polizia Locale, raccogliendo indizi, elementi e testimonianze e consegnando ai Carabinieri di Abbiategrasso tutte le riprese video del territorio di Cisliano: “sono ancora in corso accertamenti da parte delle forze dell’ordine ma siamo fiduciosi che presto verranno individuate precise responsabilità”, ha dichiarato il sindaco Luca Durè.

 

 

Hits: 133