ABBIATEGRASSO – Sono iniziati i festeggiamenti pre natalizi e una buona cena è sempre l’occasione giusta per salutarsi prima del Santo Natale e per scambiarsi gli auguri. Sabato 12 dicembre è stata la serata dedicata dagli Amici del Palio di San Pietro allo scambio di auguri prima del Natale e l’occasione per ritrovarsi prima della chiusura dell’anno solare con il cenone di Capodanno, ultimo degli appuntamenti dell’anno in corso e primo del 2016. Presenti alla cena capitani e contradaioli che hanno lavorato durante l’anno, il sindaco di Abbiategrasso Pierluigi Arrara, il sindaco di Albairate Gianni Pioltini e pochi selezionati amici, che si sono ritrovati attorno al presidente Tiziano Perversi per festeggiare l’imminente Natale. Il presidente ha colto nella serata l’occasione per ringraziare anche con piccoli regali i collaboratori più stretti. “Non ci facciamo grandi regali – ha spiegato il presidente – ma piccoli segni, spesso legati alla nostra attività nel corso dell’anno, piccoli doni che vogliono solo essere un segno di unità e di riconoscimento dell’impegno svolto all’interno dell’associazione o dell’aiuto dato alla stessa da amici esterni. Sono molto soddisfatto di come tutti hanno collaborato attivamente per la buona riuscita del Palio, durante i mesi in cui io mi sono dovuto occupare invece della mia salute, molti contradaioli hanno moltiplicato il lavoro e il tempo libero dedicato all’associazione e tra questi mia figlia Jessica che ha coordinato il lavoro di tutti, al mio posto. La grande amicizia e solidarietà che accomuna tutti i soci attivi dell’associazione ci ha permesso di superare positivamente tutti gli ostacoli che abbiamo incontrato negli ultimi mesi e di questo non posso che essere soddisfatto e felice”. “Questa serata è importante soprattutto per la presenza di Tiziano che è ritornato in piena forma, – ha commentato il sindaco Pierluigi Arrara – è lui l’anima degli Amici del Palio, senza togliere nulla agli altri, dopo il suo ritorno attivo ci auguriamo che tutto proceda bene come al solito”. I festeggiamenti sono durati una sera, ma il lavoro aspetta già gli associati che stanno preparando il veglione di fine anno e anche il corteo dei Re Magi per l’Epifania. Vi è anche fermento per una contrada, quella della San Rocco, che ha visto le dimissioni del capitano Alessandro Bianchi e quindi dovrà scegliere un nuovo capitano che probabilmente sarà presentato prossimamente, mentre voci di corridoio danno ormai da mesi come prossimo un passaggio di testimone alla guida dell’associazione, ma si sa che nelle piccole città le voci di corridoio non sempre sono veritiere, in quanto questo passaggio non è ancora avvenuto, non sarà facile sostituire un presidente come Perversi; se decidesse di passare lo “scettro del potere” si vedrà chi potrà essere un degno successore… C.B.

Hits: 85