MILANO – Quest’anno, in occasione della Design Week, IKEA sarà presente a BASE Milano con IKEA Festival. Un ricco palinsesto di eventi ed esperienze immersive per raccontare il futuro del retail e del design, indagare come si è evoluto il rapporto delle persone con la propria casa e mostrare come sia possibile migliorare la vita quotidiana vivendo gli spazi domestici in modo consapevole.

Il Fuorisalone è un appuntamento imperdibile per ogni appassionato di design. Dopo due lunghi anni di assenza, siamo entusiasti di tornare con una settimana di appuntamenti in cui vivere a pieno lo spirito unico di IKEA, dalle collaborazioni con partner esterni ai talk sul ‘democratic design’, dalle installazioni che offriranno spunti nuovi ogni giorno all’intrattenimento serale“, afferma Marcus Engman, Chief Creative Officer di Ingka Group, il più grande franchisee IKEA.

In un anno in cui lo Spazio e il Tempo saranno proprio le tematiche centrali del Fuorisalone, IKEA porterà negli spazi di BASE diversi momenti ed esperienze legati alla vita in casa e al design dei nostri spazi. I visitatori dell’IKEA Festival potranno scoprire un’installazione esclusiva che sarà visibile per tutta la settimana ed esperienze pop-up uniche che si trasformeranno ogni giorno.

Le diverse giornate saranno dedicate alle preview delle prossime collezioni e ad incontri in compagnia di collaboratori di lunga data e designer di talento legati al brand. L’evento di quest’anno vedrà, infatti, la partecipazione, tra gli altri, di Fredrika Inger, Global Range Manger di IKEA of Sweden, il Design Manager Johan Ejdemo, i designer interni Mikael Axelsson e Friso Wiersma, la designer britannica Ilse Crawford e la designer Sabine Marcelis, basata a Rotterdam. Sarà inoltre possibile vivere esperienze musicali ed eventi serali con artisti internazionali.

Siamo felici di essere tornati a Milano quest’anno, con il desiderio di condividere e ritrovare l’ispirazione e l’ottimismo necessari per la vita di tutti i giorni“, afferma Fredrika Inger, Global Range Manager di IKEA of Sweden. “Non vediamo l’ora di vivere momenti preziosi dedicati al design e alla vita a casa e di dare alcune anticipazioni sui prodotti in arrivo: ben progettati, di valore e accessibili“, aggiunge.

Inoltre, per tutta la settimana, nell’area coperta sarà possibile visitare Ögonblick – A Life at home exhibition, un’avvincente istallazione fisica e digitale che si ispira ad H22. Quest’ultimo è un progetto che ha preso vita ad Helsingborg, in Svezia, al quale IKEA partecipa con l’obiettivo di costruire “la città sostenibile del futuro”. Come dice il nome della mostra – Ögonblick in svedese significa “momento” – IKEA vuole raccontare i diversi momenti di vita grazie alla profonda comprensione delle persone e del rapporto con le loro case, analizzati ogni anno attraverso il Life at Home Report.

Siamo entusiasti di essere al Fuorisalone con un importante progetto incentrato sul rapporto tra le persone e la loro casa. Attraverso installazioni, esperienze e talk, vogliamo raccontare come il concetto di casa si sia evoluto nel tempo, per adattarsi ai nuovi stili di vita delle persone in un’epoca di continui cambiamenti“, afferma Luca Battistelli, Home Furnishing Direction Leader di IKEA Italia.

All’esterno, in omaggio alla città capoluogo del design italiano, prenderà vita una classica “casa di ringhiera” milanese, che condurrà i visitatori alla scoperta di abitazioni che racchiudono la vita di tre diverse famiglie e raccontano la storia di chi le abita. Infine, durante il Festival IKEA proporrà al pubblico una food experience tipicamente svedese.

Hits: 0