ABBIATEGRASSO – Come segnalato su Facebook da Alessio Benassi (Fratelli d’Italia Abbiategrasso/ Gioventù Nazionale) domenica mattina “alcuni volenterosi ragazzi, nel contesto della Giornata del Verde Pulito, in collaborazione con la Consulta Ecologica e la Consulta Giovani hanno visto con raccapriccio il blocco marmoreo del Monumento dei Caduti abbiatensi rovinato in terra.  Un secolo fa, la giovane nazione italiana si mostrava alle potenze come vittoriosa, il compimento dell’unità della Patria era raggiunto. Il sacrificio del popolo italiano, i settecentomila caduti, il Re soldato, il Duca invitto della terza armata, il generale Diaz, Sauro, Oberdan e Battisti avevano partecipato a chiudere la pagina dell’epopea risorgimentale.
Eppure oggi, con tristezza e sdegno, vediamo il marmoreo simbolo di questa storia denigrato e vilipeso. Abbiamo informato il sindaco che con celerità prenderà i dovuti provvedimenti, per ristabilire il decoro della viva memoria di chi combatté e cadde per la Patria”. Lunedì mattina il sindaco Cesare Nai ha informato che la lastra al Monumento dei Caduti è stata riposizionata: “Grazie al personale comunale per l’immediato intervento” ha commentato.

Views: 19