ABBIATENSE – E’ la determinazione dei Carabinieri della Stazione di Binasco (MI) all’origine dell’arresto di venerdì 1 luglio di un 43enne italiano, incensurato, separato e disoccupato, che si era segnalato nella zona per la disinvoltura con la quale affrontava spese rilevanti, del tutto incompatibili con la sua situazione economica. I militari lo hanno visto frequentare le piazze locali dello spaccio e hanno deciso di procedere al controllo dell’abitazione, a Zibido San Giacomo, all’interno della quale hanno rinvenuto un primo modesto quantitativo di 60 grammi di hashish. Gli operanti, sospettando che ci fosse di più, hanno esteso i controlli alle pertinenze dell’edificio e la cassetta delle lettere, stracolma di brochure pubblicitarie, ha richiamato l’attenzione. Occultato dietro la corrispondenza, è emerso un panetto del peso di un chilo e duecento grammi della medesima sostanza, nonché due bilancini di precisione.

 

Hits: 75