ABBIATEGRASSO – Anche questa settimana non sono mancate segnalazioni dei cittadini che pubblicano post e foto anche sui social network, a testimonianza di una situazione sempre più di degrado in periferia come in centro. Le foto riguardano via T. Grossi, dove le panchine rosse erano circondate di sporcizia, cartacce, bottiglie vuote, mozziconi, ecc… ecc… Forse i resti di bagordi notturni, in ogni caso immondizia lasciata da gente incivile. Stesso ‘spettacolo’ attorno agli ormai famigerati cassonetti della Caritas nella vicina via Vespucci, che ogni settimana vengono utilizzati come discarica. Lunedì vi erano indumenti sparsi ovunque. Pare però che dopo qualche ora, le due vie siano state ripulite. Lamentele arrivano anche da cittadini che hanno notato un generale degrado del centro storico, marciapiedi ormai diventati “toilette” per i cani, cestini colmi di rifiuti, fioriere rotte o usate come porta rifiuti e porta cenere.  Critica anche la situazione del parco della Fossa, dove sono stati segnalati giochini rotti e pericolosi quindi per i bambini, cestini usati come bidoni dai furbetti che non fanno la raccolta differenziata, cartacce per terra ecc. Ogni tanto su qualche panchina si notano persone che dormono, sdraiate, a piedi nudi, molto spesso sono extracomunitari e alcuni cittadini hanno subito pensato e suggerito che possano essere impiegati a servizio della comunità, magari, perché no, cominciando proprio dalla pulizia di aree pubbliche come i parchi.

Hits: 162