ABBIATEGRASSO – Questa settimana diamo voce a due segnalazioni in particolare, accomunate dalla preoccupazione espressa da due cittadini per due diverse zone della città. La prima riguarda la parte del Golgi che affaccia su piazza Samek dall’angolo di corso San Martino fino all’ingresso della nuova struttura. “Una zona lasciata come cantiere da anni, con baracche arrugginite e sacchi di cemento da cui, quando c’è vento, si alza una polvere che arriva sui banchi degli alimentari esposti durante i tre giorni di mercato cittadino. Alberi vecchi che andrebbero controllati perché non cadano per un forte colpo di vento durante il mercato o nel parcheggio. Intervenga presto la proprietà o l’Amministrazione comunale”. Un’altra segnalazione che rivolge un appello simile a proprietà, Amministrazione comunale, Arpa, riguarda invece l’area ex Siltal: “si parla tanto del parco commerciale, che secondo me non va costruito, mi sembra più importante e prioritario occuparsi della struttura fatiscente dell’ex Siltal, da bonificare innanzitutto dall’amianto. Un’area da modificare e valorizzare prima di pensare a costruire altro, sia per proteggere la salute degli abitanti della zona sia per non sminuire il vicino e magnifico complesso architettonico dell’Annunciata”. E.G.

Views: 8