ALBAIRATE – E’ ancora in coma Renato Liberali, il 50enne albairatese che la sera di venerdì 30 aprile, verso le 20.00, era stato colpito da infarto durante una partita di calcetto presso il Centro Sportivo di viale Donatori del Sangue. Liberali si era accasciato a terra all’improvviso, ma la tempestiva reazione di un ragazzo ha evitato il peggio provando a rianimare Renato in attesa dell’arrivo della Croce Azzurra di Abbiategrasso. La manovra sarebbe stata più semplice se nella struttura fosse stato presente un defibrillatore, come reca la legge 189 del 2012 la quale stabilisce la presenza di un Dae o di altri dispositivi salvavita per salvaguardare la salute dei cittadini che praticano attività sportive amatoriali. Attualmente gli amici di Liberali stanno cercando di fare una colletta per l’acquisto di un defibrillatore da donare al Centro Sportivo. S.B

Views: 22