ABBIATEGRASSO – Sara Valandro lascia la lista civica ‘Nai sindaco’ con cui è stata eletta per passare a un’altra lista civica ‘Abbiategrasso Merita’ , entrambe le liste fanno parte della maggioranza che governa Abbiategrasso. La consigliera Valandro ha fatto pervenire all’Eco della città la seguente dichiarazione: ” Sono entrata in politica in punta di piedi, nel 2017, come ultima arrivata o quasi, spinta dalla condivisione di una sfida (e di una lista) fondata non su precedenti esperienze dentro partiti o movimenti (che non ho mai avuto, com’è noto), ma sul rapporto d’amicizia con persone che conosco da anni, come Marco Tagliabue, e la stima che nutrivo e nutro per Cesare Nai. Le cose cambiano, nella vita come in politica,e la ragione del mio passaggio in Abbiategrasso Merita è molto semplice e mossa da tutto fuorché retropensieri di sorta: tutti sanno come la mia personale predilezione e sensibilità sia quella verso le  persone disabili, le persone che per diverse ragioni fanno fatica a tenere il passo degli altri. Sensibilità che sono rappresentate e identificano un gruppo- Abbiategrasso Merita- dove centralità della persona e attenzione alle fragilità sono da sempre gli elementi caratterizzanti. Senza dimenticare la sussidiarietà, ossia la valorizzazione dei corpi intermedi della società, che assieme al gruppo delle Sognatrici cerchiamo di interpretare da mesi, con l’obiettivo di realizzare il primo parco Inclusivo della storia di Abbiategrasso. L’amicizia per me conta moltissimo e viene prima della politica, pertanto sarò sempre legata da un rapporto sincero di amicizia con Marco Tagliabue. Assieme agli amici della Lega, della Lista Nai, di Forza Italia si è costruito in 1 anno e mezzo un legame più umano che politico: sono certo che si consoliderà ulteriormente. Credevo, e credo tuttora, nei progetti di Cesare Nai per rendere la nostra città non solo più bella, ma anche più orgogliosa di sé. E a questa aspirazione (anzi, a questo sogno: è triste una politica incapace di sognare), che vorrei condividere con i miei colleghi di maggioranza ed anche con quelli di opposizione, Sara Valandro non smetterà mai di credere. Qualunque sia la sua casacca politica. Ma la politica passa, mentre i sogni restano”.

Views: 179