ABBIATEGRASSO – In seguito a un ‘service’ dello scorso anno quand’era presidente del Rotary Club Abbiategrasso, Carlo Andrisani, è arrivato un elaborato dai ragazzi della scuola di Caldarola, ricostruita dopo il terribile terremoto del 2016 e 2017 nelle Marche. È stato recapitato un disegno collettivo incorniciato, un simpatico ringraziamento dedicato dai ragazzi ai loro coetanei della scuola di Abbiategrasso. Lunedì 30 settembre, è avvenuta la consegna da parte dei rotariani alla dirigente scolastica Rita Gaeta,  in collegamento con una videochiamata anche la Preside della scuola di Caldarola, Fabiola Scagnetti. Un bel momento, in cui in particolare il rotariano Carlo Locatelli vicepresidente del R.C. Adda Lomellina che ha avuto l’idea, ha parlato del progetto che ha visto la realizzazione di un’infrastruttura audio-video per l’Auditorium della scuola, utile non solo a studenti e insegnanti ma un’opportunità per tutta la comunità e anche per altri 5 comuni nei dintorni. Infatti dopo il terremoto che ha provocato ingenti danni e un’emigrazione forzata, ora la nuova scuola è l’unico polo di aggregazione. Quanto fornito nell’aprile 2018 per l’Auditorium multimediale permette ora di produrre fotografie, filmati e supporta tante altre attività, il Rotary ha promesso di continuare ad aiutare la scuola per altri 2 anni.  Calorosi ringraziamenti sono arrivati da Caldarola, dalla voce della Preside  che, circondata dagli alunni, ha confermato quanto è utile il dono ricevuto, un gesto di amicizia e solidarietà ed ha auspicato un incontro, magari in gita scolastica da Abbiategrasso. Il collegamento in videochiamata si è concluso con l’auspicio del sindaco Nai di intessere rapporti anche a livello comunale,  un vero e proprio gemellaggio della solidarietà. E.G.

Views: 76