ABBIATEGRASSO – Dopo lo straordinario successo dello scorso settembre, la Silent Disco non poteva non essere riproposta, questa volta nell’ambito dell’organizzazione dell’ultimo ”Venerdì che ti piace sotto le stelle”, ancora nella cornice del Castello Visconteo. Dalle 22 fino a notte inoltrata il cortile del Castello si è trasformato in una pista da ballo vera e propria, dove le centinaia di ragazzi partecipanti hanno intonato a squarciagola e ballato a ritmo di musica le loro canzoni preferite. L’evento, organizzato da Silent Party Vigevano in collaborazione con il Comune di Abbiategrasso, si propone di essere una discoteca adatta a grandi e piccoli attraverso l’uso di cuffie e la possibilità di scegliere fra tre generi musicali diversi, associati ad un colore specifico: il rosso per la musica dancehall, rap e funky, il verde in riferimento alla musica reggae e pop, il blu per chi volesse ascoltare musica techno, deephouse e minimal. La Silent Disco si riconferma uno degli eventi più graditi dai giovani abbiatensi e, al contrario di ogni credenza, pur ballando con delle cuffie individuali, si crea comunque un’interazione tra i ragazzi che si riconoscono nello stesso colore e ballano a ritmo di musica tutti assieme. A limitare il successo della seconda edizione la minaccia di un temporale poco prima dell’inizio ed anche i numerosi intrattenimenti che nella serata di venerdì erano proposti per tutta Abbiategrasso, richiamando il flusso di gente per le vie della città ma gravando sulla discoteca silenziosa. A differenza dei venerdì sotto le stelle, però, la Silent Disco ha potuto prolungarsi fino alle due di notte, possibilità data dall’assenza di inquinamento acustico che rende il format perfetto per non disturbare la quiete pubblica del centro città. Il colore più in voga era il rosso, consolle gestita dal dj Lele Bozzani, la cui musica commerciale è stata maggiormente apprezzata. Gli organizzatori si sono detti molto soddisfatti per la partecipazione ma soprattutto per la collaborazione con l’amministrazione comunale che continua a rinnovarsi, come dimostra l’evento della settimana precedente, il Silent Yoga, proposto sempre presso il cortile del Castello Visconteo e molto gradito dai cittadini abbiatensi. La Silent Disco vigevanese è stata inoltre proposta in alcune importanti città del nord Italia, da Casale Monferrato a Piacenza, fino in Liguria, dove continua a registrare successi e collaborazioni interessanti, tra queste sicuramente il Silent Cinema in cooperazione con il cinema Movie Planet di Parona. Un ringraziamento dunque all’amministrazione comunale, che dimostra di essere sempre attiva per le iniziative dedicate ai giovani, con la speranza che questa Silent Disco diventi un appuntamento annuale. Ilaria Scarcella

 

Views: 13