GAGGIANO – Tragedia sfiorata nella notte tra domenica 19 e lunedì 20 aprile, a Gaggiano, lungo la strada Vigevanese (SS. 494) in prossimità della località Cascina Rosa. Una ragazza di 30 anni, V.A. di Vigevano, era in sella alla sua bicicletta in compagnia di altre due persone a piedi. Poco prima delle 2.30 un furgoncino che consegnava i giornali ha impattato violentemente contro la bicicletta sbalzando la donna che ha fatto un volo di oltre 4 metri sull’asfalto.  Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi, sul posto sono arrivate due ambulanze e l’elisoccorso che ha portato la giovane all’ospedale Niguarda in codice rosso, in stato di coma. La prognosi rimane riservata. La giovane ha riportato un grave trauma cranico, la frattura della clavicola e altre lesioni. Illeso il 39enne che era alla guida del veicolo, si è fermato subito e ha chiamato i soccorsi. Non sono chiari i motivi che portavano la donna a percorrere quella strada di notte assieme ad altre due persone. Gli stessi erano stati controllati poco prima nel territorio di Trezzano sul Naviglio e sanzionati in quanto non giustificavano le ragioni dei loro spostamenti, violando le norme anti contagio da Coronavirus. Sull’esatta dinamica dell’incidente indagano i Carabinieri della Compagnia di Abbiategrasso, intervenuti repentinamente sul luogo dell’impatto.

Views: 87