ABBIATEGRASSO – “Da troppi anni la nostra città versa in condizioni pietose anche e soprattutto per la scarsa gestione di quella che dovrebbe essere prerogativa primaria: la sicurezza urbana.  – così scrive il Comitato Fiera Abbiategrasso, che riunisce i cittadini residenti nel quartiere di via Ticino – Troppo spesso leggiamo di incidenti causati da stati di ebbrezza, litigi sfociati in episodi violentissimi, piazze di spaccio alla luce del sole, controlli quasi inesistenti: la ridente cittadina ha lasciato il posto alla brutalità di alcuni personaggi. Che la situazione sia questa, ormai, non è una novità. Che alcuni cittadini si siano finalmente stufati ed abbiano deciso di intraprendere azioni concrete, forse, lo è.

I cittadini del quartiere Fiera, infatti, esasperati e stanchi dei festini nel parcheggio, della sporcizia e dei vetri rotti lasciati a terra (che, oltre a costituire un impegno ‘extra’ per gli operatori ecologici, rappresenta un pericolo di incolumità per i proprietari di cani e per i bambini che, nel pomeriggio, trascorrono qualche ora nel piazzale a giocare), dei danni a proprietà private (finestrini delle macchine divelti, muri della abitazioni presi a mo’ di orinatoi) e pubbliche (danneggiamenti, dentro e fuori, i cancelli del cimitero), del disturbo della quiete pubblica e del conseguente mancato senso di sicurezza, hanno deciso di raccogliere i loro disagi tramite e far sentire la propria voce tramite una petizione. L’intento è quello di chiedere, ancora una volta e con l’ennesimo mezzo, alle istituzioni di intervenire prevedendo, ad esempio, sistemi di sorveglianza (agevolando inoltre il lavoro delle forze dell’ordine), cartellonistica sanzionatoria, chiusura notturna del parcheggio (data la scarsa fruibilità dello spazio da parte dei cittadini) e perché no… anche un’ordinanza: strumento di semplice stesura e applicazione, richiedente – tra l’altro – un impegno minimo in termini di tempo. Questo per dare un segnale: agli incivili, ai genitori degli stessi, alle cariche comunali e ai cittadini tutti. Un segnale che potrebbe, sull’onda della nostra iniziativa, essere ricalcato anche da residenti in altre zone della nostra città, afflitte dal medesimo problema. Se voleste aderire alla nostra iniziativa, – invitano infine i cittadini attivi nel comitato – conoscere le azioni intraprese o ricevere informazioni più dettagliate, potete inviare una mail all’indirizzo: comitatofiera.abbiategrasso@gmail.com”. Speriamo che da questa iniziativa possa sortire una soluzione a tali problematiche, del quartiere e della città. A pochi passi da via Ticino, dall’altro lato del cimitero, esattamente nel Campo Cinque di via Cassolnovo, si segnalano altri episodi simili. Una cittadina abbiatense ci ha inviato un video che mostra un cumulo di rifiuti, in particolare bottiglie di vetro residui di bagordi notturni… Quotidianamente chi si reca al Campo Cinque per una passeggiata trova spazzatura, uno spettacolo indecoroso e degradante: cartacce, bottiglie, fazzoletti, mozziconi… intorno alla rotonda di cemento, probabilmente luogo di ritrovo serale di gruppi di ragazzi. I residenti chiedono maggiori controlli.

 

 

Views: 168