ABBIATEGRASSO – Venerdì sera, alle ore 21, nei sotterranei del Castello Visconteo, andrà in scena la serata di chiusura del festival musicale “Senti la Primavera”, organizzato dal Laboratorio Musicale Daniele Maffeis. Protagonista sarà la musica Jazz composta e suonata da Alessandro Rossi, classe 1989, considerato uno dei batteristi più talentuosi ed eclettici dell’attuale scena del jazz. Sideman molto attivo, collabora al fianco di nomi importanti come Giovanni Falzone, Roberto Cecchetto, Andrea Dulbecco, Ricardo Fioravanti, Fulvio Sigurtà, Filippo Vignato, Paolo Damiani e tanti altri. Emancipation è il suo primo disco da leader. Un insieme di brani originali che esprimono al meglio l’estetica del batterista nel proprio percorso di ricerca musicale. Tra le varie influenze presenti nel disco è particolarmente forte quella rock che culmina con un personale arrangiamento di “Lithium” dei Nirvana, mentre elettronica ed effetti colorano il disco, dandogli un timbro moderno, contemporaneo. Non manca il tributo al repertorio del jazz con un arrangiamento di “Punjab” (Joe Henderson). L’album è realizzato assieme a Andrea Lombardini (basso), Massimo Imperatore (chitarra) e Massimiliano Milesi (sassofoni), musicisti con i quali l’intesa musicale e umana si è affinata da tempo avendo avuto modo di collaborare assieme negli anni in diversi progetti. Il disco è prodotto da CAM Jazz e fa parte della collana ‘presents’, dedicata ai nuovi talenti. Il concerto sarà preceduto dall’esibizione della MaffeisBand, composta dagli allievi del Laboratorio. Si ringrazia Avis Abbiategrasso e Nuovo Albergo Italia per la collaborazione. Ingresso gratuito.

 

Views: 130