ABBIATENSE – E’ successo nella notata tra sabato 31 agosto e domenica 1° settembre in un quartiere a Trecate. Dopo una festa a cui hanno partecipato anche i protagonisti salvadoregni della brutale aggressione che, attorno all’una, ha subito un loro connazionale, colpito violentemente con bastoni e machete. Il 32enne, ferito gravemente, è stato portato in codice rosso all’ospedale Maggiore di Novara dove è ricoverato in rianimazione. I suoi aggressori sono stati visti fuggire in auto in direzione di Milano. La centrale operativa dei Carabinieri di Novara ha quindi allertato i colleghi della Stazione e della Sezione Radiomobile di Abbiategrasso che, ricevuta la segnalazione che tre persone si aggiravano nelle campagne di Albairate, sono prontamente intervenuti e, mentre cercavano invano di fuggire, hanno fermato i tre salvadoregni, identificati in C.M.R.A. nato nel 1990, J.V.C.L. del 1988 e A.V.J.V. del 1997. Gli autori del crimine, pare, siano stati letteralmente scaricati dall’auto quando il conducente, risultato estraneo alla vicenda, ha capito cosa avevano fatto. La collaborazione tra i Carabinieri di Abbiategrasso e i colleghi di Trecate e Novara ha permesso con una fulminea azione l’arresto dei responsabili mentre il giovane ferito, dopo un delicato intervento chirurgico, veniva considerato ancora in gravi condizioni e in pericolo di vita. E.G.

Views: 42