ABBIATENSE – I sindaci  dei 14 Comuni dell’abbiatense avevano da tempo chiesto un incontro al Ministro della Salute per il nostro Ospedale e avevano ottenuto una convocazione dal ministro Giulia Grillo il 5 settembre, annullato perchè  pochi giorni prima era caduto il Governo. Hanno inviato poi la richiesta al nuovo Ministro Roberto Speranza (Leu) e nei giorni scorsi hanno ricevuto  dal Ministero la convocazione a Roma, alle 16.30 di giovedì 23 gennaio. L’incontro serve a chiarire il “rimpallo” di Regione Lombardia che sostiene  di non poter riaprire il Pronto Soccorso di notte dell’ospedale Cantù di Abbiategrasso se non c’è, secondo la loro interpretazione del D.M.70, la Deroga da parte del Governo. Il Consiglio regionale peraltro ha votato lo scorso 7 maggio una delibera con cui approva la riapertura del P.S. di notte e il ripotenziamento dell’ospedale, quindi del ripristino dei servizi tolti per volontà politica della stessa Regione che ora disattende quanto deliberato. Gli 85.000 abitanti dei 14 Comuni dell’abbiatense non si rassegnano a una decisione politica che non garantisce ma mette a rischio tutte le persone in caso di emergenza e per questo i loro sindaci chiedono al Ministro di  intervenire. E.G.

Views: 160