VERMEZZO CON ZELO – Settimana scorsa lo sfogo di Manuela C. dalle pagine del nostro giornale:  “Le nutrie mi hanno invaso il giardino. L’Amministrazione comunale non mi risponde. Non so più a chi chiedere aiuto. Spero tanto che il problema possa trovare soluzione”. In questi giorni è arrivata la risposta e l’impegno da parte del sindaco Andrea Cipullo: “Ho incontrato Manuela sabato scorso (22 febbraio). Le ho assicurato avessi avuto contezza del disagio una sola volta e a fine gennaio e subito messo in agenda la situazione. Non aveva scritto a me”. Da qualche mese, il giardino di proprietà della cittadina è spesso visitato da diverse nutrie di importanti dimensioni. “E’ una situazione – ha continuato Cipullo – che andrà affrontata con le giuste misure. Martedì 25 febbraio farò un sopralluogo con personale dell’Ufficio tecnico, in comunicazione con un esperto biologo. Cercheremo di capire in che condizione sia la recinzione e quindi da dove gli animali possano passare. Dovrebbe esserci un fosso dal quale potrebbero aver fatto un tunnel. Valuteremo”.
Per quanto riguarda le soluzioni il sindaco ha sottolineato si voglia evitare assolutamente l’abbattimento degli animali: “Non è questa la soluzione, sia per le nutrie, sia per costi e reali soluzioni. Tra qualche mese si potrebbe esser punto a capo. Troveremo una soluzione efficace”. Cambiando argomento, durante la telefonata col sindaco chiediamo informazioni sulla situazione attuale: il Comune di Vermezzo con Zelo ha applicato le medesime normative anti Coronavirus. “Staremo attenti. Garantiamo ai nostri cittadini il massimo impegno e supporto. Ci atterremo alle indicazioni di Regione Lombardia” ha detto Cipullo. Luca Cianflone

Views: 85