GAGGIANO – Una bella iniziativa ha coinvolto i volontari di Anpi, Pro loco e
Cooperativa Terra e Cielo che hanno dato una ventata di freschezza all’ ex
casello ferroviario di Gaggiano, edificio dismesso dal 2000 che
l’Amministrazione comunale, dopo la convenzione con Rfi, ha assegnato a tre
associazioni. Sono partiti i lavori di restyling con rulli alla mano, vernici, pennelli
e tanta buona volontà! Sarà la sede della Pro Loco, ma gli spazi saranno
condivisi con altre associazioni, come l’associazione “The framers” che si
occupa di fotografia e organizzerà qui degli incontri… Ci sarà anche la sezione
Anpi Gaggiano che propone di utilizzare anche il parcheggio nelle ore serali,
magari per un cineforum all’aperto, iniziativa che negli ultimi tempi è tornata in
voga (sta avendo molto successo quello organizzato nel cortile del castello ad
Abbiategrasso ad esempio). Questo spazio diventerà una sorta di “casa delle
associazioni”, un luogo di aggregazione e condivisione, ma anche un’occasione
per rendere più sicura l’area grazie alla presenza di volontari e persone che lo
frequentano rendendo più viva la zona della stazione ferroviaria, anche grazie
alla presenza della Bottega della Cooperativa Terra e Cielo. Dopo vent’anni di
chiusura, l’ex casello è stato riaperto e riqualificato grazie alla buona volontà di
chi dedica il proprio tempo libero per il bene comune.

Views: 38