ABBIATEGRASSO – Durante la presentazione del report 2015 della Polizia locale, si è parlato anche del Patto della Movida tra il Comune e gli esercizi commerciali, in collaborazione con Ascom e la Protezione civile, che ha garantito lo svolgersi in sicurezza dei “Venerdì sotto le stelle” (le notti bianche estive di Abbiategrasso) e in generale ha permesso di sviluppare da parte dei negozianti una sensibilità e un’attenzione maggiori nel prevenire l’uso di alcol soprattutto tra ragazzini. C’è stato un incontro di formazione con l’Ascom e i titolari dei negozi che ha riguardato proprio la somministrazione di bevande alcoliche. Due gli incontri con la cittadinanza, unitamente al personale tecnico dell’Asl, volti a informare sulla normativa prevista dal codice stradale in tema di guida in stato di ebbrezza alcoolica, con contestuale distribuzione di brochure e dimostrazione del funzionamento degli apparecchi elettronici di misurazione del tasso alcoolemico (pre-test ed etilometro), che ha coinvolto molti giovani curiosi di provare il test. La scorsa estate non ci sono stati episodi di violenza nelle serate estive, com’era accaduto invece l’anno precedente ai danni di un commerciante che era stato picchiato in Galleria Mirabello per aver ripreso dei ragazzini che rovesciavano vasi di piante. Nessun caso di violenza, ma purtroppo diversi gli atti vandalici compiuti (scritte sui muri, cestini e panchine rotti ecc…) e l’abbandono di rifiuti, in particolare bicchieri e bottiglie di alcolici nel parco della Repubblica, nei vasi e nelle aiuole del centro e dietro il Castello. S.O.

Hits: 44