ABBIATEGRASSO – Le dichiarazioni del sindaco di Milano, Giuseppe Sala, subito dopo aver ottenuto l’assegnazione delle Olimpiadi invernali del 2026, ha parlato anche di infrastrutture e riferendosi ai prolungamenti delle metropolitane, accennando alla Milano-Baggio, ha detto che potrebbe arrivare fino alla città di Abbiategrasso, aggiungendo un “c’è da lavorarci” che ha galvanizzato soprattutto tanti pendolari, com’è più che comprensibile, visti i disagi quotidiani che vivono i viaggiatori della linea ferroviaria Milano-Mortara. Non solo quindi un’importante infrastruttura, essenziale per concretizzare quella vocazione turistica di cui da tanto tempo si parla ma con risultati esigui, un’opportunità da non perdere per le molte migliaia di pendolari che da anni attendono inutilmente, adeguate risposte ai loro problemi di viaggiatori da terzo mondo, nonostante la vicinanza  di pochi chilometri a una metropoli europea importante come Milano. Il sindaco Sala ha parlato di questa opportunità durante un’intervista a un Tg regionale, notizia subito ripresa anche sui social, se Sala si dice “fiducioso”, gli abitanti dell’abbiatense chiedono alle istituzioni e ai politici locali di non perdere questa occasione e di prendere contatti con Sala e con tutti i possibili referenti. L’assessore Francesco Bottene, presidente della Consulta Intercomunale dei Trasporti, assicura che intende convocare al più presto, entro la prossima settimana, il gruppo per “commentare il possibile prolungamento della metropolitana fino ad Abbiategrasso e richiedere un incontro con il sindaco Sala e altri referenti”. E.G.

Views: 933