ABBIATEGRASSO – L’inciviltà di alcuni cittadini non va mai in vacanza, nemmeno ad agosto, anzi regna indisturbata proprio nel periodo dell’anno in cui la città è meno affollata. Accade così che, in zona Darsena, mobilia a pezzi, rottami di vecchie biciclette ed elettrodomestici in disuso vengano accatastati sotto gli alberi, negli spazi verdi e, accanto a sacchetti svuotati di vestiti smessi, attorno al cassonetto giallo della Caritas, di fronte al supermercato della zona. La regia di tali  spettacoli indecorosi appartiene, ancora una volta, a persone che amano solo il degrado, non hanno a cuore la bellezza dell’ambiente naturale e della nostra città. A braccetto con l’inciviltà vanno poi il mancato rispetto verso i propri concittadini e l’inosservanza delle regole del vivere in comunità. Ancora molti furti si sono verificati all’interno del cimitero, dove mani ignote hanno strappato vasi di fiori dalle tombe ed hanno persino appiccato il fuoco in una cappella votiva. Molti poi i comportamenti scorretti che si sono visti in giro per la città di giorno, dalle auto in sosta vietata ai ciclisti sui marciapiedi, ai cani non tenuti al guinzaglio e lasciati liberi di insozzare strade e spazi verdi, ma anche di notte, quando urla e schiamazzi di nottambuli hanno spesso disturbato la pubblica quiete e impedito il riposo, in varie zone, dal centro alle periferie, di chi ha trascorso l’agosto in città. M.B.

Views: 319