ABBIATEGRASSO – Alcuni cittadini ci hanno fatto notare, durante una visita ai defunti nel cimitero cittadino, che nel Sacrario in ricordo dei caduti delle guerre mondiali e della lotta di liberazione diverse lapidi sono scolorite e illeggibili. Il colore nero che mette in risalto i nomi di chi ha perso la vita combattendo per la libertà del nostro Paese si è cancellato su alcune lastre marmoree e bisognerebbe ripristinarlo, ripassando le incisioni non con un semplice pennarello, ma con una speciale vernice che le renda non più dilavabili. Lo chiedono a chi in Comune si occupa dei Servizi cimiteriali i parenti di quei caduti e le associazioni che desiderano conservarne la memoria e tributare loro il dovuto rispetto. A tale proposito, su una colonna del Sacrario nei giorni scorsi si poteva ammirare, apposta da una famiglia, una grande corona di rose rosse e bianche, un lodevole gesto per ricordare un parente caduto o per rendere grazie a tutti i caduti che il Sacrario ricorda. M.B.

Views: 66