ABBIATENSE – La notizia pubblicata sulla pagina Facebook dell’Eco venerdì pomeriggio ha raggiunto in poco tempo migliaia di persone da cui è stata condivisa e commentata. La fotografia del letto completo di ogni macchinario utile alla Terapia Intensiva, una postazione salvavita, donata dall’azienda Siderinox all’ospedale in preparazione alla Fiera di Milano ha conquistato e rasserenato il cuore di tutti. Abbiamo chiamato Stefania  contitolare della Siderinox, storica realtà che produce tubi in acciaio inox, con stabilimento a Caselle di Morimondo. Chiediamo a Stefania  M. come sono arrivati a concretizzare questo aiuto, simbolo salvavita per eccellenza in questo tragico momento. Risponde: “Visto che ci è stata data la possibilità di proseguire la nostra attività lavorativa, abbiamo concordato con gli impiegati di lavorare da casa in smart working  mentre noi titolari con gli operai abbiamo continuato a lavorare in azienda. Abbiamo quindi deciso di donare questa postazione di Terapia Intensiva in quanto altri imprenditori, di realtà più grandi, hanno donato milioni di euro. Abbiamo contattato Regione Lombardia  e ci siamo attivati donando questo letto completo”. “Mi hanno commossa  – aggiunge la titolare- soprattutto i nostri collaboratori che, a loro volta, vogliono regalare ore di lavoro per contribuire alla battaglia contro il Coronavirus. Faremo un bonifico  da parte loro, questo ci fa sentire più che mai Siderinox una grande famiglia. Attualmente per  titolari e dirigenti il lavoro principale consiste nel fornire ogni protezione possibile ai dipendenti  sulla base delle direttive ministeriali che riceviamo. Puntualmente sanifichiamo tutte le aree degli uffici e dello stabilimento. A tutti viene misurata all’ingresso la temperatura e quotidianamente vengono cambiate le mascherine protettive”. Nella voce della giovane dirigente affiora spesso la commozione mentre descrive quel che succede alla Siderinox, un’eccellenza del territorio che ora scopriamo essere anche un modello di umanità e generosità. Esprimiamo quindi anche a nome dei numerosi nostri lettori gratitudine a questa azienda, sapere che grazie al loro dono si salveranno vite umane ci rende orgogliosi e ci commuove. Grazie ancora da tutti noi. E.G.

Views: 274