ABBIATEGRASSO – L’edizione 2021 della 537° Fiera Agricola di Abbiategrasso si terrà da venerdì  15 a lunedì 18 ottobre, non più nel padiglione di via Ticino ma intorno al Castello Visconteo dove, spiega il consigliere comunale Emanuele Gallotti (Lega) con delega a Fiere ed eventi, saranno posizionate delle tensostrutture. Un ‘tetto’ molto esteso, una copertura a iniziare dal passaggio pedonale, che collegherà con un ponte il Castello all’area di fronte, tra la casetta dell’acqua e il chiosco. Questo allestimento dovrebbe rimanere fino a Natale e servire quindi per altri eventi, Abbiategusto compreso. La struttura della Fiera in via Ticino dallo scorso anno è stata trasformata in hub vaccinale e rimarrà tale fino al 10 ottobre, tale contingenza ha offerto al consigliere Gallotti l’opportunità di sperimentare la fiera in centro, con l’intento di valorizzare ancor di più il centro commerciale naturale. “Nella fossa viscontea, nel campo di basket ci saranno 12 espositori di street food e nel tratto dirimpetto al palazzo con gli specchi – spiega Gallotti – saranno esposte diverse macchine e mezzi in uso ai nostri agricoltori, sul lato opposto saranno posizionate diverse jeep. All’Allea, davanti al Castle Rock si potranno ammirare le Harley Davidson  e altre moto in corso Matteotti, un omaggio agli indimenticabili Antonio Cristini e Bruno Cassani. In piazza Marconi, nelle vetrine messe a disposizione da don Innocente Binda, sarà omaggiato Carlo Vichi, patron della Mivar, con l’esposizione della sua prima produzione di radio. Si tratta di preziose collezioni private, messe a disposizione da Angelo Santagostino e da Matteo Invernizzi. Stiamo ancora ricevendo le adesioni degli espositori che animeranno il Mercatino. Nei pressi della fontana, gli Amici del Palio allestiranno un accampamento medievale e intorno al monumento a Garibaldi sosteranno diverse carrozze d’epoca,  potremo ricordare e rivivere atmosfere della nostra storia lontana…Un’altra novità è la ‘cartolina-ricordo’ che annuncia la fiera ed evoca i Visconti, ovvero chi ha fatto costruire dal 1381 e poi abitato il nostro Castello”. E. G.

Hits: 0