ABBIATEGRASSO – La locale caserma dei Vigili del Fuoco Volontari si è vestita a festa domenica 2 dicembre per festeggiare la patrona Santa Barbara, la cui ricorrenza è nel giorno del 4 dicembre. Autorità, amici e parenti si sono riuniti e stretti con calore attorno ai volontari per  festeggiare la loro protettrice. La mattinata si è aperta con la Santa Messa celebrata da don Leandro che ha ricordato nell’omelia il “saper aspettare” dei Vigili del Fuoco Volontari, e la squadra di turno vi ha potuto partecipare solo parzialmente in quanto già di prima mattina era operativa per un intervento. Dopo la Messa, Andrea Rivolta, capo distaccamento, ha ringraziato tutti gli intervenuti e soprattutto i suoi Vigili con queste parole: “Questa è la 11esima festa di Santa Barbara alla quale partecipo quale responsabile del distaccamento. Questo è stato un anno difficile forse il più difficile per il nostro distaccamento, sia per l’aumento degli  interventi che per la riduzione del personale, in quanto l’organico si è ridotto di 10 unità per la scelta da loro fatta di iscriversi nel quadro B ove  è in atto la stabilizzazione con la possibilità, dopo  aver superato un esame ed aver svolto un corso a Roma, di entrare a far parte dei Vigili del Fuoco permanenti. Colgo l’occasione per dare un grazie a questi Vigili del Fuoco per tutto ciò che hanno dato negli anni sotto il profilo operativo ed umano, perché il distaccamento è una grande famiglia dove si gioisce, si soffre, si suda tutti insieme e si condivide questa grande passione di Vigili del Fuoco. Nel corso di questo anno il distaccamento  di Abbiategrasso ha sostenuto una intensa attività operativa di soccorso registrando complessivamente alla data odierna ben 504 interventi anche se ora disponiamo di un solo mezzo in quanto  la nostra autopompa è ancora in riparazione”. E’ stato poi il turno del sindaco Nai che ha sottolineato come non solo la sua Amministrazione ma anche quelle precedenti hanno ritenuto la caserma una grande ricchezza per la città, che rende orgogliosi, e quanto sia importante il loro lavoro, svolto nella forma del volontariato, che “guarda al bene comune e agli altri contrapponendosi  ad un’indifferenza che invece purtroppo oggi investe spesso molti aspetti della nostra società, dedicando con passione tempo agli altri togliendolo al lavoro, alla famiglia e al tempo libero”. La Onlus pro-potenziamento, nella persona di Giuseppe Milani, ha donato una targa ricordo ad alcuni dei soci che la sostengono e aiutano maggiormente tra cui l’ex presidente Umberto Comincini, a tutti i vigili operativi e ai pensionati comunque sempre presenti nelle varie attività. La giornata è proseguita con il pranzo al ristorante dove nel corso del pomeriggio sono state assegnate altre targhe a sostenitori, amici e anche al caposquadra Paolo Bragheri per i suoi 30 anni di servizio presso il distaccamento di Abbiategrasso, superati nel mese di aprile di questo anno, mentre il geometra Mascherpa (Vigile del Fuoco effettivo in pensione) ha invece donato al distaccamento un figurino che riproduce la divisa dei Vigili del Fuoco abbiatensi nel 1877, ritrovato dopo lunghe ricerche negli archivi ufficiali.  I nostri Vigili del Fuoco Volontari, come molti altri volontari presenti nelle varie associazioni operanti nel territorio, sono una ricchezza che consente di sopperire a vuoti lasciati dalle istituzioni, va quindi a loro il plauso per l’attività svolta con abnegazione anche nei giorni di festa come il Natale, quando comunque è garantita la presenza di una squadra per eventuali necessità. C.B.

Views: 37