ABBIATEGRASSO – Mercoledì 6 ottobre, al termine della S. Messa delle 9.30, la statua della Madonna Addolorata sarà trasferita dalla cappella a lei dedicata nel quadriportico in una navata della chiesa di Santa Maria Nuova. E’ il tradizionale gesto che avvia i preparativi per celebrare in città la Festa della Madonna Addolorata, cui gli abbiatensi sono legati da grande devozione. Da giovedì 7 a domenica 10 ottobre si terranno in Basilica le Giornate Eucaristiche, caratterizzate da diversi momenti di preghiera e meditazione. Venerdì 8 ottobre alle 21.00 l’Azione Cattolica della Comunità Pastorale San Carlo Borromeo, in memoria dell’amico Enzo Bianchi, propone una serata di riflessione, guidata da padre Ermes Ronchi, teologo dei Servi di Maria, su “C’è dell’oro in questo tempo strano”, questo tempo di pandemia difficile per tutti (per partecipare è necessario il Green Pass). Sabato 9 ottobre alle 16.00 nella chiesa di San Bernardino si terrà un incontro su “Il restauro dei dipinti ad olio su tela dei Prevosti”, cui interverranno don Innocente Binda, Mario Comincini che parlerà di “Storie di ritratti, ritrattisti e ritrattati”e l’équipe del restauro che tratterà “La reintegrazione pittorica: recupero della leggibilità estetica” (portare il Green Pass). Sabato 9 ottobre dalle 15.00 e domenica 10 ottobre per tutto il giorno tutti sono invitati a visitare le bancarelle allestite nel quadriportico della Basilica, il cui ricavato andrà a sostegno delle necessità parrocchiali. M. B.

Hits: 0