GUDO VISCONTI – Atti vandalici a Gudo Visconti. I responsabili ripresi dalle telecamere. Abbiamo contatto il sindaco Omar Cirulli per un commento. “Si tratta di un atto vandalico perpetrato da due giovani gudesi, nella serata di martedì 29 ottobre ,attorno alle 20. Hanno divelto una rastrelliera porta-bici nei pressi della scuola materna di via Vittorio Emanuele. I ragazzi sono stati intercettati grazie all’ausilio delle telecamere di videosorveglianza. Sembrano esser usciti già con l’intenzione di compiere l’atto, sono usciti e rientrati dalla stessa palazzina, incappucciati e coperti. Però in diverse riprese i giovani vengono inquadrati in modo chiaro. Non sappiamo i nomi, le indagini sono incorso; – dichiarava il sindaco diversi giorni fa – si tratta comunque di due ragazzi attorno ai 18 anni. La nostra intenzione, una volta accertati i responsabili, di far pagare loro le spese di ripristino e messa in posa del porta-bici. Lavori che faremo al più presto, la spesa dovrebbe aggirarsi a qualche centinaio di euro. Importante che si sappia che la videosorveglianza funziona e che i responsabili capiscano di aver commesso un errore”. I responsabili sono stati successivamente individuati e hanno volontariamente sistemato la rastrelliera. Queste le parole del sindaco di Gudo Omar Cirulli, prima di andare in stampa: “ La rastrelliera è al suo posto. I ragazzi responsabili dell’atto vandalico l’hanno sistemata volontariamente. La sanzione verrà comunque comminata. Ringrazio i genitori per la gentile e preziosa collaborazione”. Luca Cianflone

 

Views: 77