ABBIATEGRASSO – Vi ricordate di INC? Proprio così, l’associazione culturale abbiatense Itinerari Narrativi Contemporanei non si ferma. Torna, infatti, con un nuovo ed entusiasmante progetto, la cui presentazione si terrà domenica 24 novembre 2019 alle ore 18.00, presso i Sotterranei del Castello di Abbiategrasso.  Ma veniamo a noi. Tutta un’altra storia, questo è il titolo della settima antologia di racconti, nasce da un’idea di Simona Gervasoni e raccoglie sette scrittiappartenenti al genere dell’ucronia. La domanda di fondo che muove le storie è la stessa da cui, anni addietro, partirono anche Philip Roth, Stephen King e Robert Harris: “Cosa sarebbe successo, se…?”. Avete capito bene. Questa volta, il lavoro svolto dagli autori di INC si pone all’insegna dello stravolgimento, in quanto la Storia, così come la si conosce e la si studia, lascia il posto a una nuova versione di se stessa, a quella che si potrebbe definire letteralmente tutta un’altra storia.Gli scrittori hanno rielaborato in modo fantasioso e personale alcuni degli eventi che hanno sconvolto e plasmato il mondo, dando però la loro versione alternativa dei fatti. Lo stesso meccanismo è al centro del celebre film Sliding Doors, in cui una giovane Gwyneth Paltrow vive due realtà: una in cui perde la metropolitana e l’altra in cui riesce a prenderla. In entrambi i casi, però, la sua vicenda si sviluppa in modi del tutto diversi.  La presentazione sarà particolare. Dopo la prima parte introduttiva, coordinata da Simona Gervasoni e Marco Astolfi, ne seguirà una secondadi carattere teatrale. Infatti, gli autori Tiziana Bianco, Valeria Campana, Simona Gervasoni, Alberto Mantegazza, Ivana Mostini, Sergio Ragno e Monica Reina metteranno in scena il proprio racconto. Inoltre, il momento sarà arricchito dalla proiezione di un video realizzato dal Presidente di INC, Sergio Ragno, dal titolo ‘L’estinzione dei Sapiens’, nel quale si ipotizza un mondo in cui l’homo sapiens si è estinto a favore della sopravvivenza di suo “cugino”, l’uomo di Neanderthal. Dunque, a tutti coloro che non credevano che la storia potesse cambiare, leggere per credere. Valeria Pedretti

Views: 13