Riceviamo e pubblichiamo l’intervento della consigliera di Vermezzo, Daniela Filleti: “In quella che doveva essere una campagna referendaria e non certo elettorale, tanti cittadini hanno dimostrato di aver seguito il percorso della fusione, si sono fatti una personale opinione in merito e, solo così, hanno  voluto esprimere il loro voto al Referendum del 30 settembre scorso.

Per questo trovo doveroso ringraziare tutti i cittadini di Vermezzo e Zelo Surrigone che si sono recati alle urne per esprimere la propria scelta, a mio parere NON politica ma solo ed esclusivamente per la FUSIONE delle due Comunità coinvolte.

Per questo ritengo che la medaglia – se di questo si vuol parlare – sia solo da appendere al petto di ciascuno di loro. Chi sa di aver dato un valido contributo ai tavoli di lavoro non ha bisogno di cercare consensi personali ma dovrebbe solo manifestare gratitudine a chi ha voluto dare fiducia e credibilità a tutto il lavoro svolto, con impegno e costanza per diversi mesi!

Ha vinto il SI, espressione di chi vuole un cambiamento ed auspica una  ricrescita ed un miglior benessere per tutti, soprattutto per i più piccoli che si trovano a crescere ed a vivere in queste piccole realtà, ora unite insieme non solo a livello territoriale ma con tutti i benefici ed i vantaggi che ne deriveranno.

Ora c’è da impegnarsi e da lavorare ancor più seriamente! Da semplice Consigliera indipendente, quale ormai sono,  mi permetto di fare un personale augurio a chi verrà eletto come NUOVO Sindaco del Comune di Vermezzo con Zelo affinchè con la propria “squadra” di persone valide e soprattutto motivate possa dare totale ascolto a tutte le necessità che man mano si manifesteranno sul territorio unito ed alle esigenze che potranno essere indicate anche dai cittadini”.

Daniela Filleti

Views: 712