ABBIATEGRASSO – Regione Lombardia ha approvato i criteri e le modalità per l’assegnazione della “Dote Sport” finalizzata a favorire la partecipazione dei minori ai corsi e alle attività sportive attraverso una riduzione dei costi che le famiglie sostengono per tali attività. Si rivolge ai nuclei familiari in cui almeno uno dei due genitori (o tutore) sia residente in Lombardia da non meno di cinque anni e che, alla data di presentazione della domanda, dichiari un valore ISEE non superiore a € 20.000 e consiste in un contributo sulle spese sostenute per la frequenza da parte dei figli minori, nel periodo settembre 2015 – giugno 2016, a corsi o attività sportive che prevedano il pagamento di quote di iscrizione e/o di frequenza, abbiano una durata continuativa di almeno sei mesi e siano tenuti da associazioni o società sportive dilettantistiche iscritte al Registro Coni o affiliate a Federazioni Sportive Nazionali, Discipline Sportive Associate, Enti di Promozione Sportiva. Le famiglie interessate dovranno presentare le domande solo online attraverso l’applicativo informatico SIAge, messo a disposizione da Regione Lombardia, collegandosi direttamente al sito: www.agevolazioni.regione.lombardia.it, entro il 19 ottobre 2015. Il Comune di Abbiategrasso, previo appuntamento da richiedere ai numeri 02/94692370-364, nella fase di inserimento della domanda online, fornisce consulenza alle famiglie che dovessero riscontrare difficoltà tecniche. In questo caso dovrà essere prodotta la documentazione elencata nell’allegato. Ciascuna famiglia potrà beneficiare di una sola dote del valore massimo di € 200,00, fatta salva la possibilità, in caso di disponibilità di risorse, di assegnare ulteriori doti per altri figli. Il 10% delle risorse finanziarie sarà riservato alle persone con disabilità.

Views: 38