ABBIATEGRASSO – Riceviamo e pubblichiamo questa segnalazione, arrivata da un cittadino abbiatense, lunedì mattina. Riccardo P. scrive: “Anch’io come alcuni in questo periodo sono stato vittima di un furto con destrezza del mio Rolex. Mi trovavo a passeggiare in piazza Vittorio Veneto nei pressi di un bar quando incrociavo una distinta signora (…) dall’apparente età di quarant’anni con uno spiccato accento di qualche paese dell’est Europa che mi fermava per chiedere informazione di dove fosse un supermercato in zona. Dopo averle dato indicazione mi chiedeva, sempre gentilmente, dove poteva trovare lavoro. Non ricevendo risposta soddisfacente mi attirava a sè chiedendomi se volevo fare l’amore con lei. Nonostante mi afferrasse per le braccia, le intimavo di lasciarmi con la minaccia di chiamare le forze dell’ordine, solo in quel momento mi liberavo dalla presa. Fatti pochi passi mi sono accorto di non avere più il mio orologio. Credetemi se vi dico che non mi sono minimamente accorto di essere stato derubato, tanta è stata la velocità di esecuzione. State sempre in guardia a chi vi chiede informazioni, o perlomeno tenete una certa distanza tra voi e l’interlocutore, vi potrebbe salvare da sgradite sorprese”.

Views: 1443