GUDO VISCONTI – Morto uno dei due gudesi affetti da covid-19. In buone condizione l’altra persona contagiata. “È deceduto con il Coronavirus e non di Coronavirus, avendo patologie pregresse. Il nostro concittadino è morto in ospedale, dove si trovava da tempo e dove sfortunatamente nei giorni scorsi aveva anche contratto il virus”. Questo il comunicato del sindaco di Gudo Visconti Omar Cirulli.
Un chiarimento opportuno, utile a placare la paura e lo sconforto della comunità. La persona deceduta aveva 81 anni. “Mi spiace molto per il concittadino e ribadisco le condoglianze di tutta l’amministrazione e personali. Ho ritenuto opportuno però specificare che la persona già si trovava in ospedale per l’aggravarsi dello stato di salute. Il Covid-19 purtroppo ha peggiorato la criticità”. Al momento a Gudo rimarrebbe un solo caso di contagio, e la persona dovrebbe abbandonare l’isolamento nei primi giorni di questa settimana. “Siamo contenti e felici per questa buona notizia, ci serviva. Già da martedì o mercoledì dovrebbe poter risultare tra i guariti. Come sindaco e concittadino, sono contento”. Cirulli evidenzia sia però necessario esser cauti sui numeri. “La confusione dovuta all’enormità di dati da gestire da parte di Regione sta portando ad alcuni ritardi sulle comunicazioni. Spesso i dati ci arrivano con aggiornamenti di un paio di giorni prima. Quindi prendiamoli con le pinze. Stanno cambiando anche le modalità di comunicazione anche con le amministrazioni. Sembra che d’ora in avanti ci verranno comunicati solo eventuali cambiamenti”. L’ultimo aggiornamento pervenuto al Comune è di sabato 14 marzo. Nella mattinata di lunedì 16 la notizia del decesso. “Stando ai dati in mio possesso, incrociando le dita, a Gudo ci sarebbe solo un contagiato che comunque sta bene e tra poco risulterà in modo ufficiale tra i guariti. Speriamo la situazione resti questa”. Luca Cianflone

 

 

Views: 267