ROBECCO S/N – In seguito all’incontro del 27 marzo tra il Partito Democratico e la sindaca Fortunata Barni,
avvenuto in presenza con i consiglieri comunali di Vivere Insieme Robecco e la giunta, il referente
robecchese di Liberi e Uguali, Emanuele Crociani, attualmente consigliere comunale della maggioranza di
Vivere Insieme Robecco, esprime queste considerazioni condivise da “Leu Robecco”: “Nella serata si è
discusso con chiarezza di cosa ha funzionato meno in questi cinque anni, comunque lodando spesso
l’operato della maggioranza con la volontà di proseguire l’esperienza di Vivere Insieme Robecco.
Nell’incontro però la sindaca Barni ha prospettato la costituzione della lista elettorale riservando per sé la
scelta di candidati e giunta; così scatenando come reazione la contrarietà del Pd che in questi cinque anni
l’ha sostenuta, che desidera proporre alcuni suoi iscritti e simpatizzanti. Così si rischia la scissione in due
liste: una connotata politicamente come centrosinistra e l’altra guidata da Barni come civica. Noi di Leu
Robecco consideriamo fondamentalmente positiva l’esperienza amministrativa di questi cinque anni, grazie
a importanti risultati raggiunti nell’istruzione, nella sanità, per lo sport, nel sociale. Vorremmo che
proseguisse per concludere i progetti in sospeso e migliorare alcune criticità, facendo tesoro dell’esperienza
maturata. Per noi politica e civismo sono inscindibili, perciò sarebbe assurdo e controproducente la
scissione di Vivere Insieme Robecco tra queste due ali, politica e civica; soprattutto perché i valori sono gli
stessi e perché potranno essere salvaguardati in concreto solo se si uniranno ancora di più le forze. Per Leu
Robecco sarebbero entrambe le liste valide da sostenere, poiché avrebbero entrambe gli stessi nostri
valori di riferimento: istruzione pubblica, salute, ambiente, sostegno ai più poveri… Ci auguriamo
fortemente che si eviti ad ogni costo una controproducente scissione, perchè dimezzerebbe le energie
necessarie per affrontare i problemi dei cittadini robecchesi; essa inoltre pregiudicherebbe gli obiettivi
perseguiti consegnando il paese alle destre o a liste improvvisate. Per i cittadini di Robecco che meritano le
migliori energie per il proprio Comune” conclude Emanuele Crociani, referente di Liberi e Uguali a Robecco.

Hits: 74