GAGGIANO – Domenica il gruppo Insieme per Gaggiano, postando sulla propria pagina Facebook le immagini, ha
raccontato quanto accaduto: “Un furgone proveniente da SP38 e via Matteotti si accingeva a percorrere la via Gramsci in
direzione Naviglio; l'autista ha impostato male il raggio di curva o forse era distratto da apparati tecnologici (ma non è
certo) e ha urtato le nuove protezioni in cemento che stanno posando in questi giorni.
Fortunatamente in quel momento nessun pedone, ciclista o peggio ancora mamma con passeggino, transitava in quel
tratto. Le protezioni metalliche tipo paletti o simili avrebbero garantito lo stesso livello di sicurezza del jersey in cemento?
E quanto sarebbe costata la loro sostituzione? E' stato un incidente. Non è colpa del jersey.
Gridare anche in questo caso ‘al lupo! al lupo!’ non aiuta e non serve a nessuno” hanno affermato in risposta a chi già
stava criticando i nuovi cordoli.

Views: 41